Voce a tutti, diritto inalienabile

Libertà di espressione non significa che quello che tu dirai deve diventare la mia convinzione, né che quello che ti dirò io intende convincerti: quella è persuasione, manipolazione, dominio.

Libertà di espressione significa che chi ha intolleraza al glutine, per usare una metafora, dovrà sempre trovare sulla mensola del supermercato del grano saraceno, miglio, quinoa perché gli fa bene e io glieli devo garantire. E se a te non piacciono, tiri dritto e ti compri quello che preferisci. Oppure cambi supermercato. Non puoi farmi chiudere l’azienda, perché vuoi che tutti mangino quello che mangi tu.

Questa è libertà di espressione.

Garantire spazio e voce a ogni opinione… ci piaccia o no…

Altrimenti vuol dire mettere il bavaglio…

Appunto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *