Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana Il Filo Verde di Arianna

Dice il saggio ...
Ricordati che nella vita devi comportarti come a un banchetto. Quando si fa passare attorno qualcosa, arriva a te: allunga la mano, prendi educatamente una porzione. Il piatto continua il giro: non trattenerlo. Oppure non è ancora arrivato a te: non proiettargli incontro il tuo desiderio, ma aspetta che ti arrivi davanti. Comportati così nei confronti dei figli, così nei confronti di una moglie, delle cariche, della ricchezza (Epitteto (Manuale))

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Risparmio energetico

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Questo strano mondo. Giochi per imparare a improvvisare Autore: Chiara Liuzzi

  • Case Doc in Provincia di Treviso

    Case Doc in Provincia di Treviso

    Firmato un protocollo nella Marca Trevigiana per istituire albo e certificazione per costruire le case ecosostenibili

    Azioni di sviluppo per uniformare e diffondere una cultura della bioedilizia che sia certificata e qualificata.

    E’ quanto si propone il protocollo firmato martedì scorso tra la Provincia di Treviso, la Camera di Commercio e il Metadistretto della Bioedilizia per definire linee guida comuni in un territorio come quello trevigiano che, per quanto riguarda il settore edile in generale, conta ben 13 mila imprese (di cui 11 mila artigiane) e 40 mila addetti, mentre nella bioedilizia annovera 5 mila addetti.

    “Questo protocollo si inserisce nel Piano Strategico – ha spiegato il presidente della Provincia, Leonardo Muraro - Gli obiettivi sono il risparmio energetico e la salvaguardia delle risorse primarie, ma anche e soprattutto scoraggiare i ‘furbetti’ che vorrebbero operare nel settore senza averne i requisiti. Servono una banca dati, una formazione precisa, una iscrizione a un albo, non ci si può improvvisare se vogliamo che diventi un’economia seria”.

    Dello stesso avviso il presidente di Camera di Commercio, Federico Tessari che ritiene questo protocollo necessario per “definire precise regole di accreditamento per le certificazioni degli edifici, per avviare un piano formativo di distretto che coltivi nuove professioni e per realizzare nuovi standards di edilizia sostenibile in nuovi assetti urbani”. Fino a poco tempo fa, la bioedilizia, il risparmio energetico, l’edilizia sostenibile erano pressoché uno stile di vita, praticamente irraggiungibile, vuoi per i costi, vuoi per la scarsa conoscenza dei benefici conseguenti. Ora, la scarsità delle fonti primarie e l’inquinamento che stringe sempre più il Pianeta nella sua morsa hanno accelerato i processi diffondendo sempre più le strategie alternative.

    “Oggi – ha commentato Alessandro Conte per il Metadistretto – costruire una casa secondo gli standards della bioedilizia costa all’incirca un 10-15% in più di una costruzione normale. Solo il risparmio energetico che ne consegue porta a recuperare i soldi in più nel giro di tre anni. Gli isolanti che vengono installati, infatti, producono anche un risparmio del 70%. E immaginiamoci cosa significa oggi, con questa crisi energetica. Poi, ulteriori risparmi derivano dalla disposizione della casa, dai materiali usati. Chi ama l’ambiente deve tenerne conto”.

    Sopra e sotto esempio di casa con cappotto di circa 15 centimetri

    Per ulteriori approfondimenti:

    www.tg0.it/doc.php?foglio=2&doc=596 www.tg0.it/doc.php?foglio=2&doc=763 www.tg0.it/doc.php?foglio=2&doc=818 www.tg0.it/doc.php?foglio=2&doc=400

    (24/09/2007 Tg0-positivo)