Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: No Impact Man - Mt0

Dice il saggio ...
Se vuoi imparare una vita più alta, segui fedelmente queste parole: sii cortese, sereno e sicuro di te. (A.Voldben)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Formazione

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • L'alimentazione su misura secondo il gruppo sanguigno Autore: P. D'Adamo. Editore: Sperling.

  • Innovazione alla Fondazione La Fornace di Asolo

    Innovazione alla Fondazione La Fornace di Asolo

    L’impresa di Marca fa cultura

    Dopo l’avvio del primo incubatore d’impresa nella provincia di Treviso, presso la recuperata fornace di Asolo, prendono avvio anche le attività della Fondazione “la Fornace dell’Innovazione”, recentemente investita del riconoscimento giuridico da parte del Prefettura di Treviso.

    La nascita dell’ente rappresenta la proposizione di un nuovo modello per favorire i processi di creazione e diffusione dell’innovazione in un sistema locale. Alla sua costituzione hanno contribuito ben quarantatre attori locali fra amministrazioni pubbliche, associazioni di categoria, sindacati, università, scuole, banche, tutti autorevolmente rappresentati in un consiglio d’amministrazione presieduto da Francesco Giacomin. Gli altri componenti del consiglio sono: il vicepresidente Alfonso Kratter, Aldo Baruffi, Italo Bosa, Nico Cunial, Giuliana De Cet, Daniele Ferrazza, Gilberto Graziottin, Marino Marini, Diego Miglioranzi, Leonardo Muraro, Pierluigi Sacco e Federico Zoppas.

    L’iniziativa, nata alcuni anni orsono da un’idea di Confartigianato Asolo, si è realizzata grazie al Consorzio per il Recupero la Fornace di Asolo, presieduto da Italo Bosa, in grado dapprima di raccogliere le risorse pubbliche e private per recuperare e ampliare il suggestivo sito della ex-fornace e, successivamente, di aggregare attorno ad un progetto condiviso i principali attori del territorio dando vita alla Fondazione. Proprio a quest’ultimo ente sono stati dati in concessione gli spazi del “centro la fornace” con l’obiettivo di gestire l’incubatore d’impresa, che assiste gli start-up d’imprese innovative, e di favorire la crescita dell’innovazione nel territorio attraverso l’offerta di servizi avanzati e l’organizzazione di eventi culturali come mostre, workshop, incontri e convegni.

    Le attività della fondazione hanno un forte focus sui temi del design e della creatività, e vengono realizzate con la collaborazione e la sinergia delle altre strutture venete che si occupano di innovazione (ad es. Treviso Tecnologia, Veneto Innovazione, Università,Associazioni di Categoria…).

    Attualmente la Fornace ospita in 2mila metri quadrati ventuno nuove imprese innovative appartenenti al settore del design e del terziario avanzato.

    Approfondimenti sulle attività della Fondazione e sulle imprese ospiti della struttura di Asolo sono disponibili on line all’indirizzo www.fondazionefornace.org che dispone anche di una ricca sezione news sul tema dell’innovazione.

    (20/06/2007 Tg0-positivo)