Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: The Quantum Activist - Mt0

Dice il saggio ...
Gli uomini non sospettano colpe che non commettono (S.Johnson)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Salute

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il Quaderno dei Rimedi per la Casa Autore: Paola Fantin. Editore: Kellermann Editore

  • Innovazioni e macchinari d’ultima generazione alla Giovanni

    Innovazioni e macchinari d’ultima generazione alla Giovanni XXIII

    Presentati alla stampa gli ultimi acquisti medici effettuati dalla Casa di Cura di Monastier

    Ridurre le conseguenze delle radiazioni sulla salute dei pazienti e abbattere le liste di attesa. Obiettivi ambiziosi che la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier (Tv) – 170 posti letto e 335 dipendenti - , convenzionata con l’Ulss 9, ha deciso di raggiungere ottenendo da una parte i requisiti di qualità ISO 9002 e riassestando dall’altra il Servizio di Radiologia diretto dal nuovo primario, il dottor Francesco Di Toma.

    Si è provveduto, innanzitutto, a sistemare la sezione senologica e ad acquistare un mammografo digitale diretto, che è unico nel Triveneto. Questa apparecchiatura, infatti, dimezza i tempi di esposizione alle radiazioni e riduce il fastidio provocato dalla compressione, lasciando a tre computers il compito di regolare l’operazione, eliminando parti spigolose e adeguandosi al tipo di paziente. Il computer gestisce le immagini, le memorizza e poi le ripropone al controllo successivo, creando un archivio sempre disponibile e visibile. Inoltre, è anche possibile fare ingrandimenti diretti sulle immagini, senza dover ripetere altre proiezioni sulle pazienti, spesso eseguite per avere nuovi dati. Queste immagini, così redatte, potranno inoltre essere visualizzate in qualsiasi parte del mondo per ottenere ulteriori necessari consulti.

    Il Servizio di Radiologia si è dotato anche di un nuovo ecografo – affiancato da un nuovo elastografo - attraverso il quale sarà possibile analizzare con maggior accuratezza e fare una diagnosi più precisa. Un altro computer affiancherà la visualizzazione del radiologo per mostrare in tempo reale aree da analizzare con maggior cura.

    Ma non di soli macchinari si ha bisogno ed è per questo che il Servizio ha deciso di attuare un programma dedicato alle donne in menopausa dove saranno previste cinque visite, in un’unica impegnativa, per garantire tranquillità e prevenzione alle donne che raggiungono questa delicata fase dell’età.

    Per info su visite e prenotazioni chiamare lo 0422 8961.

    (30/04/2007 Tg0-positivo)