Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Reality Transurfing - La Trilogia di Vadim Zeland

Dice il saggio ...
Il massimo segno di intelligenza è il dubbio (F.Mauriac)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Astronomia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il manuale pratico di rimedi naturali Autore: Morini-Agosta

  • Scoperto un pianeta simile alla Terra

    Scoperto un pianeta simile alla Terra

    Dovrebbe contenere acqua allo stato liquido e avere una temperatura tra lo 0 e i 40 gradi

    Roma 25 aprile 2007. Secondo gli scienziati che l'hanno scoperto, sulle mappe dell'universo dovrebbe essere segnato con una bella X, perché il nuovo pianeta individuato nella costellazione della Bilancia ha un segno del tutto particolare: è il pianeta più simile alla Terra mai individuato all'esterno del nostro Sistema Solare.

    A scoprirlo, grazie all'osservatorio Eso (European Southern Observatory), è stato un gruppo di ricerca svizzero, francese e portoghese secondo il quale il nuovo pianeta è roccioso e dovrebbe anche contenere acqua allo stato liquido e avere una temperatura tra lo 0 e i 40 gradi centigradi. Con un raggio che è circa il 50% più grande del raggio della Terra il nuovo pianeta, hanno detto i ricercatori, è il più piccolo mai scoperto al di fuori del sistema solare.

    La ricerca, descritta sulla rivista Astronomy and Astrophysics, fornisce prove anche di un terzo pianeta con una massa otto volte quella della Terra, che orbita intorno alla stessa stella, Gliese 581, già nota per ospitare un pianeta simile a Nettuno individuato dallo stesso gruppo di ricerca.

    Gliese 581, hanno osservato i ricercatori, è fra le 100 stelle più vicine a noi, situandosi a 'soli'' 20,5 anni luce dalla Terra. Grazie alla sua vicinanza, ha detto Xavier Delfosse, dell'università francese di Grenoble, il nuovo pianeta sarà un "obiettivo molto importante per le future missioni dedicate alla ricerca per la vita extraterrestre".

    Ansa

    (26/04/2007 Tg0-positivo)