Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: Dalai Lama Renaissance - Mt0

Dice il saggio ...
In ogni sforzo verso le cime, in ogni ascesa è contenuta una gioia indicibile. Un impulso interiore chiama irresistibilmente verso le altezze (Nicholas Roerich)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Sociale

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Ottieni il Massimo dal Tuo Cervello

  • Alessandro Magno e gli asceti

    Alessandro Magno e gli asceti

    Un viaggio verso la conquista del mondo e di se stesso

    Plutarco riferisce di molti incontri avvenuti tra Alessandro Magno e i brahmini indiani, la cui compagnia e filosofia il grande conquistatore cercò sempre avidamente.

    Era lo stesso Alessandro a preparare tutte le domande:

    "Chi sono i più numerosi, i vivi o i morti?". "I vivi, perché i morti non sono".

    "Chi genera gli animali più grossi, il mare o la terra?". "La terra, poiché il mare è solo una parte della terra".

    "Quale è la più intelligente delle bestie?" "Quella che l'uomo ancora non conosce (l'uomo teme l'ignoto, ndr.)".

    "Esistette prima il giorno o la notte?" "Il giorno fu prima per un giorno". Questa risposta meravigliò Alessandro e allora il brahmino la chiarì: "Domande assurde richiedono risposte assurde".

    "Quale è, per un uomo, il modo migliore di farsi amare?". "L'uomo sarà amato se, pur in possesso di un grande potere, non si farà temere".

    "Come può l'uomo diventare un dio?". "Facendo ciò che un uomo non può fare".

    "Che cos'è più forte, la vita o la morte?". "La vita, perché sopporta tanti mali".

    (15/04/2007 Tg0-positivo)