Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: Dalai Lama Renaissance - Mt0

Dice il saggio ...
Un uomo che dubita di se stesso è come se si arruolasse nell'esercito nemico, prendesse le armi contro se stesso. Rende certa la propria sconfitta in quanto egli è il primo a esserne convinto (A.Dumas)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Biblioteche

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il libro delle risposte Autore: Carol Bolt

  • A Treviso prestito libri internazionale

    A Treviso prestito libri internazionale

    Arriva a Treviso un nuovo servizio per i cittadini.

    E' stato infatti presentato alla Biblioteca di Treviso, sede ex-Gil, uno sportello di interprestito bibliotecario nazionale e internazionale e di fornitura di documenti (Ill Dd), il primo nella Regione Veneto. Il progetto, avviato dalla Provincia di Treviso nell’ambito dei Progetti di Sviluppo Cooperativo promossi dalla Regione Veneto in collaborazione con il Comune di Treviso, il sostegno del Consorzio Bim Piave e in convenzione con l’Iccu del Ministero dei Beni culturali, è un’estensione del servizio offerto agli utenti delle biblioteche trevigiane nell’ambito dell’interprestito provinciale avviato dal 2001 e che a oggi interessa circa 70 biblioteche locali e 800 prestiti mensili per un totale ipotizzato per il 2006 pari a circa 10 mila libri. Lo sportello sarà dunque collocato presso la sede della nuova biblioteca nei locali ex-Gil inaugurata nel giugno 2005 che, insieme alla sede di Borgo Cavalli, alla Biblioteca Ragazzi e alla Biblioteca di quartiere a S. Liberale, ha avuto oltre 22 mila prestiti solo nel 2005. Gli utenti delle biblioteche convenzionate potranno così richiedere in prestito o in riproduzione documenti posseduti da altre strutture librarie italiane o estere con costi di invio a carico del richiedente pari a 8 euro per il prestito nazionale e di 12 per quello internazionale, mentre rimarrà gratuito il costo di trasferimento dalla biblioteca provinciale a quella locale. “E’ la prima volta che a questo progetto partecipa un centro sistema provinciale con così tante biblioteche – ha sottolineato Antonella Cossu per il Ministero dei Beni culturali – C’è da augurarsi che altri ne seguano l’esempio”. “Treviso è la prima provincia veneta a proporre questo servizio – ha aggiunto Fausta Bressani per la Regione Veneto – Altre quattro la seguiranno nell’ottica di portare avanti un impegno per fare sistema e razionalizzare attività e risorse”.

    Per rendere accessibile il patrimonio librario della Marca trevigiana pari a circa 1 milione e mezzo di volumi e sensibilizzare al massimo la popolazione verranno inoltre promosse altre iniziative tra le quali, come annunciato dal presidente della Provincia Leonardo Muraro, un Festival per la promozione e la diffusione del libro come le vicine Mantova e Pordenone che dovrebbe vedere la luce tra il 2007 e il 2008, una domenica con biblioteche aperte ovunque e cablaggio di tutte le biblioteche con rete in fibra ottica per rendere ancor più celeri le operazioni di richiesta e di prestito.

    ***********************************

    La sezione ragazzi della Biblioteca di Montebelluna che fa parte del circuito di interprestito e prestito internazionale della Provincia di Treviso.

    (18/09/2006 Tg0-positivo)