Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: No Impact Man - Mt0

Dice il saggio ...
I poeti non cominciano a vivere se non quando muoiono (U. Foscolo)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Risparmio energetico

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Come realizzare i propri sogni Autore: Aldo Mauro Bottura

  • Architetture recenti in Alto Adige

    Architetture recenti in Alto Adige

    La scena architettonica altoatesina è stata protagonista, negli ultimi 15 anni, di una considerevole espansione. In tutte le parti della regione sono stati realizzati dei progetti degni di nota che comprendono diverse tipologie come le centrali di teleriscaldamento, edifici scolastici, musei e abitazioni. Ogni singolo progetto ha sempre tenuto in considerazione la tradizione architettonica altoatesina e non ha mai dimenticato il paesaggio regionale. Gli architetti non solo si sono orientati verso scelte contemporanee, ma sono stati in grado di mantenere aperto il dialogo con la naturale cultura edile-architettonica. Per poter presentare la molteplicità degli aspetti dell'architettura e del paesaggio dell'Alto Adige, in occasione dei rispettivi anniversari per i 60 e 10 anni di attività, il Südtiroler Künstlerbund e Merano arte hanno deciso di collaborare per dare vita a una mostra che documenti l'ampio spettro che investe l'attuale realtà architettonica e edile in Alto Adige.

    Una giuria internazionale ha scelto i 48 edifici provenienti da tutte le parti della regione che costituiscono il corpus della mostra 2006 e della pubblicazione, tra i quasi 400 proposti.

    La mostra sarà arricchita da numerosi appuntamenti tra i quali: “Architettura e paesaggio in balia dell'espansione urbana incontrollata” presso la Scuola Professionale Provinciale, Bolzano, via Roma 20, con traduzione simultanea, giovedì 16 marzo alle ore 20.00, un incontro in cui ci si porranno i seguenti quesiti: come si possono impegnare gli architetti e l'ordine provinciale a preservare le caratteristiche paesaggistiche locali e a contribuire anche al futuro sviluppo del paesaggio? Che mezzi possiedono per poter effettivamente impedire questo 'sprawl' (ndr distesa, espansione) incontrollato di edifici e spazi urbani nel paesaggio altoatesino? Seguirà “Viaggio nella storia degli edifici”, un’escursione per studiare la storia edile altoatesina. Si prenderanno in esame antiche mura ed edifici costruiti dal medioevo fino a giorni nostri analizzandone gli aspetti positivi e negativi della loro conservazione e ripristino. Tappe di questa escursione temporale nella storia architettonica sono Castel Tirolo, l'Istituto Superiore Agrario "Castel Baumgarten" a Ora, Piazza Tribunale e il complesso Alumix a Bolzano. Il tour si terrà sabato 25 marzo (su richiesta).

    Il Catalogo della Mostra è edito dalle Edizioni Springer Vienna/New York, ISBN: 3-211-29954-8, Preis: 39,95 €, Sprachen: D, I, E a cura di Bettina Schlorhaufer, Innsbruck

    Fotografie: Robert Fleischanderl, Innsbruck

    ************************

    Per maggiori info consultare www.culturaliart.com

    Ufficio stampa:

    Culturalia di Norma Waltmann

    (21/01/2006 Tg0-positivo)