Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Scopri il Segreto della Guarigione di Joachim Faulstich

Dice il saggio ...
"Si impara soltanto divertendosi. L'arte di insegnare non è altro che l'arte di svegliare la curiosità (A.France)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Misteri

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il miracolo più grande Autore: Osho

  • Pilota: ho visto un Ufo su Varese

    Pilota: ho visto un Ufo su Varese

    Tenente segnala incontro ravvicinato

    Nuove rivelazioni shock riaprono in Italia l'annosa e misteriosa questione degli Ufo. Stando al racconto di un pilota dell'aeronautica militare, infatti, un corpo volante non identificato sarebbe stato avvistato distintamente nei cieli del Nord Italia. Secondo quanto riportato in una lettera spedita al team Ufoitalia, l'incontro ravvicinato sarebbe avvenuto sopra lo svincolo dell'autostrada tra Varese e Como.

    Considerata particolarmente attendibile anche dal centro ufologico nazionale (Cun) "per la comprovata esperienza del pilota", la segnalazione è stata recapitata con dettagli e riferimenti molto precisi. "Gentili studiosi, sono un tenente dell'aeronautica militare e di recente, durante un mio servizio, ho avvistato un Ufo che è venuto praticamente sopra di noi - si legge nel documento inviato agli esperti di Ufoitalia - Ho notato nel cielo luci blu che si sono divise sopra lo svincolo dell'autostrada tra Varese e Como, poi ho avvistato tutte le notti una luce rossa ai confini tra la Svizzera e Como che andava da una montagna all'altra e tornava indietro".

    A favore del racconto del diretto interessato è intervenuto anche Luigi Barone, studioso del centro ufologico che ha sottolineato la preparazione del tenente. "La segnalazione giunta è particolarmente attendibile perché i piloti dell'aeronautica militare posseggono un'esperienza tale a fare netta distinzione tra un evento convenzionale e qualcosa di indecifrabile da poter essere inserito nella casistica degli oggetti volanti non identificati".

    Ma non è tutto qui. Stando sempre a Barone, infatti, l'avvistamento del pilota sopra i cieli del Nord Italia confermerebbe la "fertilità" dell'area del Varesotto, già al centro di numerose segnalazioni considerate particolarmente attendibili a fronte di ricerche condotte da operatori specializzati. Il mistero degli Ufo torna ad occupare gli appassionati e i cieli.

    Da www.tgcom.it del 18 novembre 2005

    (18/11/2005 Tg0-positivo)