Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il libro: La Pillola

Dice il saggio ...
Chi volesse cambiare la società con nuove istituzioni o con nuove filosofie o religioni senza cambiare chi è vicino, senza lavorare nei confronti di chi lo attornia, sarebbe un illuso, sarebbe una creatura che sprecherebbe le sue energie e le sue azioni (Cerchio '77)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Libri & co. » Umorismo

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Come siamo Autore: Krishnamurti

  • Due mele

    Due mele

    Sam, un nuovo emigrato, arrivò in barca a Ellis Island e andò in giro a cercare un lavoro. I tentativi porta a porta non ebbero fortuna, finché non suonò il campanello di una casa di malaffare. La tenutaria fu mossa a compassione e lo assunse per pulire il seminterrato. Dopo aver svolto il lavoro a tempo di record Sam ne chiese un altro, al che la donna gli propose di diventare il loro contabile a tempo pieno.

    Quando Sam le spiegò che non sapeva né leggere né scrivere, la donna gli diede dieci centesimi e lo mandò per la sua strada con i migliori auguri.

    Con quei dieci centesimi, Sam comprò due mele al mercato, ne mangiò una e vendette l'altra in città per dieci centesimi. Ritornò al mercato e comprò altre due mele che rivendette a dieci centesimi l'una. Incrementando in questo modo i propri affari, alla fine divenne il proprietario di un piccolo furgoncino di frutta, poi di più furgoncini, quindi di un piccolo negozio di frutta, poi di un supermercato e infine di una catena di supermercati.

    Quando alcuni giganti nazionali dell'industria almentare si offrirono di rilevare la sua attività, egli accettò l'offerta più alta: sette milioni e mezzo di dollari. Il contratto venne stilato e il direttore della società e Sam si incontrarono negli eleganti uffici della società, in cima a uno dei più prestigiosi grattacieli di Manhattan. Dopo una scorsa al contratto e cenni di assenso col capo, il direttore appose la sua firma sull'apposita riga. Poi Sam prese la sua penna d'oro massiccio e laboriosamente tracciò la sua "X" in fondo alla pagina.

    Il direttore saltò sulla sedia e urlò: "Mio Dio! Vuoi dire che hai combinato questo affare da sette milioni e mezzo di dollari senza saper leggere e scrivere?" "Maledizione! - sbuffò Sam con enfasi - Se Sam avesse saputo leggere o scrivere, farebbe ancora il contabile in un bordello!"

    (10/11/2005 Tg0-positivo)