Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice del Denaro di Raimon Samso

Dice il saggio ...
Aiuta gli oppressi a sorridere delle situazioni in cui si trovano (S.Wiesenthal)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Letteratura e filosofia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il Codice del Denaro

  • La foi qui transporte les montagnes

    La foi qui transporte les montagnes

    di Omraam Mikhael Aivanhov

    La foi est la conséquence d'un savoir immémorial enfoui dans notre subconscient, elle fondée sur l'expérience du monde divin, une expérience qui a laissé en chaque etre des traches indélébiles et qu'il lui appartient de ranimer et de vivifier.

    [...] L'uomo ha impiegato migliaia di anni per arrivare a conoscere il suo corpo fisico e non si è sicuri di avere veramente scoperto tutto, mentre riguardo al suo essere psichico, spirituale, eccetto gli iniziati e i mistici, gli altri non conoscono quasi niente. [...]

    [...] La scienza dovrebbe approfondire il campo del pensiero e del sentimento, il campo della coscienza perché è là che si producono meraviglie oppure orrori che superano ogni immaginazione e, benché non ci sia niente da vedere, la vera realtà è là [...]

    [...] Le persone che si istruiscono e riflettono sono sempre considerate una minaccia per una classe o un gruppo dominante, la cui principale preoccupazione è quella di mantenersi al potere. In effetti non è possibile imporre loro facilmente la propria autorità, in quanto acquisiscono conoscenze, sviluppano il loro senso critico e hanno sempre argomenti da opporre, obiezioni da fare. Ottengono anche sempre più autonomia, si emancipano e possono diventare pericolose. [...]

    [...] Per questo, anche se la Chiesa ha fatto molto per l'istruzione, allo stesso tempo si è data da fare per mantenere i fedeli in un certo grado di ignoranza, con lo scopo di continuare a dominarli. [...]

    [...] Dovrebbe essere questo il compito delle religioni: insegnare agli esseri umani come leggere la legge di Dio inscritta in loro [...].

    [...] Fisicamente o psichicamente, imporsi agli altri è la tendenza più diffusa. Quando un essere eccezionale, disinteressato, pieno d'amore, viene a liberare gli esseri umani, immediatamente il suo messaggio è strumentalizzato da qualcuno che se ne serve per asservire nuovamente. Ci sono mille modi per asservire gli esseri umani: imporre loro certe credenze è uno di questi. E' così che, in modo più o meno marcato, tutte le religioni sono diventate sorti di istituzioni che hanno oppresso i popoli [...].

    [...] Dovevano insegnare agli uomini come trovare la vera fede, cioè far prendere loro coscienza che tutte le risorse e le ricchezze spirituali sono dentro di loro, e spiegare loro come svilupparle; invece, la maggior parte si sono adoperati per accaparrarsi la Divinità e hanno predicato che fuori della Chiesa non esiste salvezza. Va bene, non è poi così male, ma a condizione che la Chiesa dia l'esempio ponendo al primo posto i principi spirituali [...].

    (26/09/2005 Tg0-positivo)