Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il libro: Vivi i tuoi Sogni di Mike Dooley

Dice il saggio ...
L'occasione non fa solo il ladro, fa anche il grand'uomo (Lichtenberg)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Ecologia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Alleviare il Dolore

  • Acqua dei rubinetti, un patrimonio di tutti

    Acqua dei rubinetti, un patrimonio di tutti

    (Ufficio stampa Provincia di Treviso)

    Ventidue erogatori d’acqua potabile, pura e microfiltrata, in tutte le sedi istituzionali della Provincia, centrale e periferiche, compresi i Centri dell’Impiego. Installazione che permetterà ai dipendenti ma anche agli utenti - circa 250 sono le persone che ogni giorno entrano nella sede di via Cesare Battisti - di avere sempre a disposizione acqua sicura, gasata o refrigerata a seconda dei gusti.

    “Si tratta di una iniziativa che ci permetterà innanzitutto di risparmiare, perché useremo un bene che già abbiamo. Ma anche d’inquinare meno – ha commentato il presidente della Provincia di Treviso Luca Zaia - l’acqua del rubinetto è infatti sana, ma in molti non la consumano per via dello sgradevole gusto lasciato dal cloro. Con questi erogatori invece, l’acqua viene filtrata attraverso degli speciali dispositivi a carboni attivi che eliminano cloro, sostanze organiche, odori e sapori sgradevoli”.

    “Concretizzatasi con una gara pubblica alla quale hanno partecipato cinque aziende a livello nazionale, quella che presentiamo oggi è un’iniziativa decisa già qualche mese fa, nel corso di un’estate tra le più torride degli ultimi anni – ha spiegato il presidente della Provincia, Luca Zaia – La gara è stata vinta da un’azienda trevigiana, la Waterline s.r.l”.

    Alla presentazione del progetto era presente anche, in veste di socio e testimonial dell’azienda Waterline s.r.l, il campione del basket trevigiano, Riccardo Pittis: “Dopo tante gare cestistiche dà soddisfazione vincere anche una gara d’appalto – ha commentato Pittis- Poter essere presenti all’interno di un Ente pubblico importante come la Provincia è per noi un grande attestato di stima. Contiamo sia solo il primo passo verso il miglioramento di un bene che è di tutti e che noi rendiamo migliore solo dal punto di vista del sapore”.

    La Waterline s.r.l è nata circa tre anni fa e oggi è fornitrice ufficiale di Comuni, acquedotti, caserme, aeroporti militari, scuole, asili, ristoranti. Si tratta dell’azienda leader nel Nord Italia per la produzione di erogatori d’acqua potabile microfiltrata.

    Il presidente della Provincia, Luca Zaia, si è inoltre espresso sulla possibilità che l’iniziativa possa in un prossimo futuro essere ampliata e coinvolgere anche le tutte le scuole superiori di competenza provinciale, circa un centinaio di edifici sparsi sul territorio della Marca..

    (13/01/2005 Tg0-positivo)