Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana per bambini Macro Junior

Dice il saggio ...
Vorrei dire alle persone che incrocio sulla mia strada: coraggio, viviamo (A. Pronzato)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Libri & co. » Informazione alternativa

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Le cinque scimmie

  • Tecniche di Controllo e Controcontrollo

    Tecniche di Controllo e Controcontrollo

    di Claudio Donnadio

    La maggior parte dei lettori ha già sentito parlare della legge sulla privacy, ma credo che pochi si siano resi conto di quante volte la nostra vita quotidiana rischi l'intromissione da parte di estranei. Al lavoro, in casa e nel tempo libero, le nostre abitudini, pensieri, affari possono essere continuamente scrutati da persone conosciute, oppure semplicemente interessate ad essi.

    Tecniche di Controllo e Controcontrollo di Claudio Donnadio (edito in proprio, 2002) riesce ad avvicinare il lettore alle problematiche sollevate dal rispetto della privacy, fornendo una serie non indifferente di informazioni che possono interessare chiunque.

    Sempre facendo uso di una accurata rassegna sulle possibilità offerte dalle tecnologie moderne, il testo ci introduce nei campi dello spionaggio sia elettronico che informatico.

    Le notizie riportate sono filtrate dagli ormai noti canali di Internet. Chi non ne fosse già a conoscenza viene quindi documentato sull'esistenza di Echelon, Carnivore, e Enfopol, strumenti sofisticati cui diversi Governi nazionali dedicano ingenti risorse per intercettare e spiare le attività di qualsiasi cittadino. Le possibilità di autodifesa diventano sempre più basse, ma si sa, 'fatta la legge trovato l'inganno' per cui il nostro autore corre subito ad informarci delle possibili soluzioni per riuscire a sopravvivere agli interessamenti di persone ed apparecchiature spesso sconosciute ma vigili.

    La parte che sicuramente può interessare maggiormente il largo pubblico è quella dello spionaggio informatico. Sapere che i servizi segreti americani possono spiare chiunque attraverso Internet Explorer, e che vi possono essere accordi tra le case di produzione di software 'domestico' per lasciare delle porte aperte agli 'spioni', non deve essere una notizia che rallegrerà molti. Cosa farebbe un governo sospettoso di fronte a queste possibilità: quello che sembrano voler mettere in campo le autorità cinesi, ovvero di affidarsi a software di tipo aperto, come Linux, di cui possono controllare la sicurezza senza dover sospettare possibili intrusioni da parte di persone indesiderate.

    La prima regola per ottenere la sicurezza di un computer è quella di non comprare un computer.' Oppure, 'Stime ufficiose della Gibson Research ci dicono che almeno il 70% dei computer domestici e destinati ad attività di small business connessi ad Internet abbiano al loro interno degli spyware o dei bannerware.'

    Frasi di questo tipo non lasceranno certamente gli utenti di Internet tranquilli di fronte alla prossima esplorazione nella rete. D'altronde, chi non ha potuto sperimentare, fin dai vecchi computer che funzionavano con il sistema operativo DOS, i guai creati al proprio hard disk da terribili e sempre più micidiali virus informatici? Ora che l'abitudine a collegarci al Mondo intero attraverso Internet e la posta elettronica è diventata pressoché una routine quotidiana, vale proprio la pena che ci armiamo delle difese 'immunitarie' più adeguate.

    Il testo ovviamente non si ferma a solo questi ambiti: l'autore infatti, esperto del settore che sa elargire le proprie conoscenze maturate collaborando con istituti di investigazione privata, mette in guardia nell'uso della telefonia, sia quella fissa che mobile, nonché da metodi per niente sicuri di nascondere o salvaguardare i nostri dati ed effetti più personali ed importanti.

    Un libro dunque da non perdere. Per averne una copia basterà mandare una mail a info@bait.it e farne richiesta.

    (Recensione dell'ing. Mazzero Lodovico)

    (06/04/2002 Tg0-positivo)