Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: Geni fuori Controllo - Mt0

Dice il saggio ...
L'amore fa vivere e il timore fa morire (C.Marot)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Sociale

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Il quaderno degli alberi antichi e leggendari Autore: Paola Fantin

  • Voglia di un abbraccio? Coccole free dall'Oregon

    Voglia di un abbraccio? Coccole free dall'Oregon

    “Uova, latte, pasta, pane, caffè… un abbraccio”

    A breve potremmo leggere una lista della spesa di questo tipo.

    Chi di noi non ha mai passato un momento brutto o di sconforto? Chi di voi non ha mai pensato: “mi ci vorrebbe un po’ di comprensione, affetto… mi ci vorrebbe un abbraccio, delle coccole!”

    Ma è possibile acquistare l’affetto, il sostegno, il calore, l’empatia di una persona a noi vicina?

    Fino a ieri avremmo risposto di no ma Samantha Hess è pronta a farci cambiare idea. Questa solare ragazza statunitense di Portland in Oregon è pronta a “coccolarvi” alla modica cifra di 60 dollari all’ora. Un vero e proprio negozio di coccole professionale. Il cliente può accomodarsi su un morbido letto e farsi coccolare dalla professionista delle coccole che così descrive i suoi servizi per raggiungere un “livello di contatto umano che vogliamo o di cui abbiamo bisogno, per stare bene con noi stessi”.

    Il nome del “coccolificio” è Cuddle Up To Me (Coccole per Me) ed è il primo e attualmente l’unico fornitore di servizi professionali di coccole ed empatia in Oregon.

    Ora qualcuno di voi si sarà fatto già delle strane idee che però la stessa Samantha è pronta a chiarirvi: “Ho ricevuto oltre 10.000 messaggi di posta elettronica in una settimana ma tengo a precisare in maniera chiara e definitiva che la mia azienda non è in alcun modo orientata ad un pubblico alla ricerca di esperienze erotiche che vadano al di là delle coccole”

    Abbiamo chiesto a Samantha come le sia venuta un’idea simile: “Ho attraversato un periodo buio della mia vita. Ed ero quasi arrivata al punto in cui ho pensato di pagare per essere abbracciata, rassicurata, coccolata senza che si sfociasse in altre situazioni… Purtroppo un abbraccio non è così scontato, trovare una persona che ti comprenda e ti ascolti non è affatto facile. Quindi perché non trasformare l’abbraccio in un servizio?”

    Le recensioni che è possibile leggere sul sito cuddleuptome.com sono a dir poco entusiaste ed una crescita esponenziale di servizi del genere è da tenere in seria considerazione per il futuro.

    Magari domani potremmo fare a meno di cioccolato e gelato e rivolgerci ad una cura molto meno calorica e più calorosa!

    Abbracci che faranno bene a corpo e mente. Depressione, ansia e attacchi di panico potrebbero essere così combattuti e curati in maniera naturale.

    Attenderemo i prossimi studi sulle qualità degli abbracci e ringraziamo Samantha per questa bella idea che speriamo attecchisca anche nel nostro Paese!

    © 2015 Incredibilia

    (22/09/2015 Tg0-positivo)