Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il cofanetto: Dalai Lama Renaissance - Mt0

Dice il saggio ...
Gli uomini hanno la pietra di paragone per saggiare l'oro, ma l'oro è la pietra di paragone per saggiare gli uomini (Th. Fuller)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Sociale

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Guida al consumo critico Autore: Centro Nuovo Modello di Sviluppo. Editore: Editrice Missionaria Italiana. primo manuale italiano per fare la spesa in maniera consapevole

  • Riceve aiuto per la mensa dei figli e ritinteggia tutta la

    Riceve aiuto per la mensa dei figli e ritinteggia tutta la scuola gratis

    È successo a Noale (Ve), protagonista un marocchino

    C'è chi la scuola la distrugge, come i delinquenti che nella notte di giovedì hanno fatto irruzione all'interno dell'istituto comprensivo Vittorino da Feltre di Noale, e chi la rimette in sesto. E gratis. Un dipintore di origine marocchina residente in via Contea, infatti, ha voluto ripagare gli aiuti economici che riceve per la mensa. I suoi figli sono iscritti al tempo pieno ma la situazione contro cui Mohamed Matrouf deve scontrarsi è quella di molte altre famiglie del territorio: bisogna far quadrare i conti a fine mese nonostante il lavoro sia saltuario.

    Ogni aiuto, però, va ripagato. Per questo motivo prima dell'estate alla dirigente scolastica Francesca Bonazza arriva l'offerta: lavoro per voi gratis. In questo modo i bimbi frequentanti le scuole elementari avrebbero vissuto in un ambiente migliore. I figli di tutta una comunità. «Tra maggio e giugno – racconta la dirigente scolastica – Mohamed si è reso disponibile a tinteggiare le aule dei suoi bimbi. Alla fine dell'estate sono rimasta stupita per il suo lavoro, che è andato ben oltre le nostre aspettative».

    Si è partiti da un'aula, alla fine gran parte del plesso è stato rimesso a nuovo. Giorno dopo giorno il dipintore ha «sfogato» la propria voglia di «pareggiare i conti» su stanze e corridoi della scuola. Una vicenda dal forte senso civico che riesce a offuscare in parte anche l'amarezza per il blitz di alcuni balordi che hanno allagato il piano terra dell'istituto di via Giovanni Battista Rossi lasciando anche alcuni escrementi vicino all'ingresso dell'aula mensa. Fonte: Venezia Today

    (16/09/2013 Tg0-positivo)