Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il libro: La Pillola

Dice il saggio ...
La modestia sincera Ŕ un suicidio: si Ŕ sempre presi sul serio (E. d'Houdetot)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico ╗ RiflessioniEcologia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Barra di Sale dell'Himalaya - Salus Pell

  • Ci siamo, arriva l'auto ad aria, 7000 euro e 100 km con 1 e

    Ci siamo, arriva l'auto ad aria, 7000 euro e 100 km con 1 euro

    In vendita a metÓ del prossimo anno la famosa MDI che ha fatto innamorare anche il colosso Tata. Il primo modello sarÓ un quadriciclo leggero. Ecco l'incredibile storia raccontata direttamente dal papÓ di questa macchina, Cyril Negredi VINCENZO BORGOMEO

    Tutto pronto: entro la metÓ del prossimo anno sarÓ in vendita l'attesissima auto ad aria, una macchina che nel serbatoio ha solo aria compressa, il sogno di tutti in un periodo di caro-carburante. La Motor Development International (MDI), con sede in Lussemburgo, Ŕ infatti ormai a un passo dal lancio commerciale e in anteprima a Repubblica.it ha rilasciato tutte le informazioni di dettaglio sul suo progetto (che pubblichiamo integralmente come Pdf 1 - 2 - 3 ). Niente pi¨ segreti quindi. Si sa che costerÓ appena 7000 euro e che il primo modello ad arrivare sarÓ una city car, seguito poi da una gamma infinita di modelli, dalla berlina da famiglia alla piccola, dalla vetturetta per 14enni al Bus, passando per il veicolo commerciale, il trattore e il container. Non manca nulla, perfino un motore da attaccare a casa ad una presa di corrente per usarlo come generatore in caso di emergenza.

    Evidentemente l'accordo stretto con la Tata nel gennaio del 2007 ha dato i suoi frutti e - soprattutto - la spinta giusta per passare dalla teoria alla pratica. "La prima auto ad aria ad arrivare sarÓ l'AirPod e sarÓ omologata come quadriciclo leggero "grande", quello per 16enni.

    Poi ci sarÓ anche una versione baby, per i 14enni, e quindi una macchina vera - spiega lo stesso Cyril Negre, responsabile tecnico dell'auto ad aria della Mdi, il figlio di Guy Negre il fondatore della MDI - la sfida Ŕ lanciata".

    (continua)

    Fonte: La Repubblica

    (28/06/2012 Tg0-positivo)