Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Consigli dal Cuore di Ruediger Schache

Dice il saggio ...
Ascendendo sulla scala della gioia si raggiunge la perfezione (Torkom Saraydarian)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Sociale

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Nexus New Times n. 95 - Dicembre 2011/Gennaio 2012

  • Breve storia della Pnl

    Breve storia della Pnl

    Continua il percorso di approfondimento proposto dalla dott.ssa Erica Parolin*

    5-

    La PNL è nata negli anni Settanta in California, grazie alle ricerche compiute da Richard Bandler, neolaureato in matematica all’università di Santa Cruz, e John Grinder, professore di Linguistica nella stessa università. I due ricercatori erano interessati a scoprire quali fossero gli elementi comportamentali e linguistici che permettevano a psicoterapeuti di orientamento teorico diverso, come Fritz Perls (fondatore della Gestalt Therapy), Milton Erickson (fondatore della "Ipnosi Ericksoniana”) e Virginia Satir (straordinaria terapeuta familiare), di ottenere risultati positivi e costanti con i propri pazienti. Il risultato delle loro ricerche è stato l'individuazione di una serie di strategie comportamentali e di modelli linguistici specifici e riproducibili.

    Alla fine degli anni Settanta, un allievo di Bandler, Robert Dilts, continuò a sviluppare con lui la PNL studiando modelli di eccellenza anche in altri campi, come quello delle vendite. Dilts è noto per i suoi lavori di ricerca e sviluppo in PNL in svariati campi, dalle applicazioni aziendali alla cura delle malattie ritenute incurabili.

    La diffusione della PNL è cresciuta considerevolmente agli inizi degli anni '80 ed è divenuta popolare grazie anche alle testimonianze di numerosi personaggi famosi (tra cui Bill Clinton e la principessa Diana).

    Oggi la ricerca continua grazie al lavoro di Bandler, di Grinder, di Dilts e di tanti ricercatori e trainer di PNL, tra cui molto noto è Anthony Robbins, il quale, dopo aver studiato con Bandler e Grinder, continua a divulgare la PNL in corsi frequentati da migliaia di persone in tutto il mondo.

    La base della PNL è il modellamento (modeling), ossia lo studio delle persone che ottengono risultati straordinari nel loro campo, con lo scopo di definire gli schemi, le abilità, le tecniche che usano, per poterle poi insegnare ad altre persone. La PNL insegna a sviluppare abitudini di successo, amplificando i comportamenti efficaci (funzionali) e diminuendo quelli limitanti (disfunzionali).

    Poiché la PNL è focalizzata sui risultati, sull’applicazione pratica di schemi di pensiero e di comportamento efficaci, è una disciplina in continua evoluzione. Imparare la PNL significa avere accesso costante ad ulteriore e continuo apprendimento.

    *

    ERICA PAROLIN

    Nata a Bassano del Grappa il 18/08/1968 e residente a Creazzo (VI).

    Dopo due significative esperienze lavorative in aziende private, dal 2002 lavora presso un’importante Associazione di Categoria, dove si occupa di aggregazioni di imprese.

    Interessata ai temi dello sviluppo personale e organizzativo e del coaching, è Master Practitioner in PNL e, a seguito di un percorso di studi con trainer internazionali, ha conseguito il titolo di “Licensed NLP Coach” certificato dalla Society of NLP di Richard Bandler, co-creatore della PNL.

    (17/01/2012 Tg0-positivo)