Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Tesla lampo di genio di Massimo Teodorani

Dice il saggio ...
Il genio è un orologio un quarto d'ora in anticipo sugli altri (C.Baudelaire)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Ecologia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Educazione e scuola in Cina Autore: Miantao Sun

  • La sfida delle 100 cose

    La sfida delle 100 cose

    Un californiano riscrive le cose importanti da vivere

    Dave Bruno, californiano di origini italiane da parte dei nonni, è un imprenditore e cofondatore della casa editrice Christian Audio specializzata in audiolibri. A 38 anni poteva considerarsi un uomo soddisfatto sia professionalmente sia per la vita agiata, con moglie, tre figlie e vari animali, in una confortevole dimora di un’area residenziale della California meridionale. Invece comincia ad avvertire su di sé il peso degli stimoli stressanti del consumismo che criticava nel suo blog ma di cui egli stesso era vittima. Sente con fastidio l’ipocrisia di chi predica bene e razzola male: “Gli oggetti devono essere utilizzati. Le persone devono essere amate. Peccato che la nostra società faccia proprio il contrario”. Con questa consapevolezza un giorno di estate del 2007 decide di cambiar vita per “riappropriarsi della sua anima”. Il malessere peggiore, infatti, consisteva proprio nel fatto che il bisogno e la fatica di procurarsi beni futili lo distraevano dalle esigenze più profonde che gli stavano a cuore; era come aver perso la libertà. Si pone la sfida di scegliere cento cose importanti e indispensabili per un anno per la vita di tutti i giorni, nella sua casa e nel suo ambiente, con semplicità e senza l'affanno di altri bisogni materiali. Per facilitare la realizzazione del progetto si dà delle regole, intreccia i contatti con gli utenti del suo blog, i quali lo aiutano a stilare la lista, naturalmente personale, perché rispondente alle sue esigenze e alle sue abitudini. Non può esistere una lista uguale per tutti, questa l’originalità della sfida. Nel libro il racconto di tale avventura a lieto fine. La sfida, iniziata il 12 novembre 2008 si concluse ufficialmente il 12 dicembre 2009. L’autore è sfuggito alla tentazione di rinnovarla, giudicando di aver raggiunto lo scopo di liberarsi dal consumismo cieco e di essere pronto a una nuova fase dell’esistenza appagata da beni non di consumo, ma autentici.

    Nel manuale la descrizione della sua sfida tra riflessioni, aneddoti e consigli pratici. Il libro è anche disponibile in versione digitale su www.libridigitali.com.

    (13/09/2011 Tg0-positivo)