Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta Officina Naturae: Detergenti ecologici e cosmetici naturali

Dice il saggio ...
Voi dovete seguire l'ideale più alto che la coscienza vi suggerisce, ma non con l'intento di migliorare la società nella quale vivete e verso al quale avete un tributo di doveri, non per farsi dei privilegi, non quello di attendersi una qualche forma di ricompensa, di premio per la proprie azioni ma quello di vivere in modo giusto e retto secondo un ideale di giustizia e di rettitudine che, se lo si vuol vedere instaurato nel mondo, lo si deve in primo luogo instaurare nell'intimo nostro (Cerchio '77)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Libri & co. » Racconti

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • PNL per la Persuasione (Persuasion Engineering)

  • La leggenda del panettone

    La leggenda del panettone

    (segnalato da Fausto Maraldi)

    C'era una volta un romantico panettiere di nome Toni, i cui occhi brillavano solo per Lucia. La bella contadinella, tutte le mattine,andava in paese a vendere le sue uova e Toni aspettava con gioia la luce del giorno per vederla. Non appena la incontrava però,veniva assalito da una buffa tremarella,e non riusciva a pronunciare parola. Quanti sguardi d'amore scambiati, quanti sospiri e quante uova rotte!! Il povero Toni avrebbe voluto esprimerle tutto il suo amore, ma ahimè.... non ce la faceva proprio... Finalmente un bel giorno ebbe un'idea: decise di preparare un dolce per la sua adorata Lucia. Doveva essere qualcosa di speciale ... solo per lei. Preparò così un impasto magico a base di uova, burro e frutta candita... Che profumo aveva quella delizia così soffice!.. E che aspetto divino!....Ma il simpatico Toni fece un piccolo danno. Tanto era la passione con cui confezionava il dolce, tanto l'impeto d'amore che nutriva per Lucia, che sbadatamente rovesciò più lievito nell'impasto; senza nemmeno accorgersene. Il risultato...?? Un pandolce alto, alto, alto.....Ma non tutti i disastri si rivelano disastrosi.....!!!Toni creò una delizia di raro effetto...Quando presentò il gustoso dono a Lucia ...avvenne un miracolo. Toni riuscì a pronunciare delle parole soavi e buone ...come il suo pandolce: chiese a Lucia di diventare sua sposa.!... Lucia assaggiò il dono e grazie allo squisito aroma ..rispose subito con un caldo abbraccio!!....Vissero felici e contenti!La loro casetta dal tetto rosso, portava una scritta sulla portoncina: qui si vende...."Il Pan di Toni"

    (11/12/2010 Tg0-positivo)