Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il libro: Vivi i tuoi Sogni di Mike Dooley

Dice il saggio ...
C'è una corrente nelle vicende umane che presa al momento della piena conduce alla fortuna (W.Shakespeare)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Hobbies » Itinerari turistici

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • La bellezza interiore Autore: Diego Dalla Palma. Editore: Sperling & Kupfer.

  • Gira il Livenza, il nuovo turismo fluviale

    Gira il Livenza, il nuovo turismo fluviale

    Presentato il progetto a Treviso

    *************

    Attraversa ben tre province e due regioni, lambendo alcuni dei luoghi più belli del Nordest. Lungo il suo percorso, il fiume segue infatti per una buona parte il confine tra il Veneto ed il Friuli-Venezia Giulia, bagnando numerosi comuni tra i quali Caneva, Sacile, Brugnera, Portobuffolè, Motta di Livenza e San Stino di Livenza. Il suo nome originario sembra esser stato Liquentia (dal verbo latino liquere = essere scorrevole), da cui poi Livenza. Per valorizzarlo e poterlo così rendere meta di viaggiatori e appassionati da tutta Europa, qualche settimana fa, la Provincia di Treviso, la Provincia di Venezia e la Provincia di Pordenone hanno firmato un protocollo di intesa per il progetto “Giralivenza”, al fine di realizzare un sistema integrato di itinerari turistici nelle tre Province toccate dal fiume, con la collaborazione dei Gal. Erano presenti alla firma il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, il vicepresidente e assessore al turismo, Floriano Zambon, il vicepresidente della Provincia di Pordenone, Eligio Grizzo, l'assessore al turismo della Provincia di Venezia, Giorgia Andreuzza e il progettista Roberto Pescarollo.

    L’accordo prevede, innanzitutto, la creazione di due itinerari turistici, di cui uno ciclabile e uno navigabile, che valorizzeranno il Livenza e i suoi affluenti, in primis, i fiumi Noncello e Meduna. Il corridoio fluviale – detto anche ‘greenway’ nel resto d’Europa – diventerà così punto di riferimento per chi vorrà conoscere le ricchezze ambientali, culturali, turistiche, produttive, sportive, enogastronomiche e fluviali dell’area interessata. Il percorso è suddiviso in più tratte: Caorle-Motta, 60 km navigabili da barche di 230 persone oppure percorsi da bici e pedoni; Motta-Brugnera Villa Varda, 35 km in 3 ore; Brugnera-Fontanafredda, 35-40 km, percorribili in ciclo o solo con canoe; la derivazione da Mansuè-Noncello, 3,5 ore con barche elettriche; da Motta Pordenone, 40 km in ciclo; nei pressi di Fontanafredda, le risorgive. “Esiste un sistema di approdi lungo il Livenza – ha spiegato Roberto Pescarollo, responsabile del Progetto GiraLivenza – ed altri potrebbero essere già finanziati. Entro il 2010, avremo pronto il progetto preliminare. Non si utilizzeranno espropri ma servitù di passaggi, garantite dal Genio Civile, con utilizzo di vecchi sedimi stradali”.

    (11/01/2010 Tg0-positivo)