Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Reality Transurfing - La Trilogia di Vadim Zeland

Dice il saggio ...
Dobbiamo rispondere all'arroganza del mondo che emargina con la nostra presenza coraggiosa, forte, con la nostra opzione preferenziale per i poveri (A.Riboldi)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Salute

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Lo zen e l'arte del cucinare. Come ricostruire il piacere di una cucina consapevole Autore: Anna Fata

  • Le mani della salute

    Le mani della salute

    Uno spot per insegnare ai più piccini a lavarsi le mani e prevenire le malattie

    Basterebbe un semplice gesto, compiuto con maggiore frequenza, per risparmiare ai più piccini il 40% delle malattie gastroenteriche e il 20% delle malattie alle vie aeree. Lavarsi le mani è dunque il toccasana più naturale ed economico per proteggersi dalle infezioni e dalle influenze stagionali o, di imprevedibile sviluppo, come il virus A/H1N1. Per questo, le Aziende Socio-Sanitarie delle province di Treviso e Belluno (Ulss 1 Belluno, Ulss 2 Feltre, Ulss 7 Pieve di Soligo, Ulss 8 Asolo e Ulss 9 Treviso) hanno deciso di proporre una forma nuova di prevenzione che colpisca l’immaginario dei bambini, attraverso uno spot con i loro personaggi preferiti: i protagonisti della fortunata serie tv “Cuccioli”, creati dal Gruppo Alcuni di Treviso.

    “I progressi della medicina e della salute li hanno fatti, innanzitutto, le norme igieniche – ha commentato il direttore sanitario dell’Azienda Ulss 9 di Treviso, Pier Paolo Faronato, durante la presentazione dello spot al Parco degli Alberi Parlanti degli Alcuni -, poi sono arrivati gli antibiotici, le operazioni chirurgiche e le Tac. È una cosa che non dovremmo mai dimenticare”. Lo spot ideato, della durata di un minuto e accompagnato da una allegra filastrocca, diventa quindi efficace strumento per ricordare le norme più basilari per star bene: “Con questo spot – ha aggiunto Giovanni Gallo, direttore del Dipartimento Prevenzione Ulss 9 - iniziamo una collaborazione con un gruppo di eccellenza come sono Gli Alcuni per veicolare messaggi di salute alla popolazione”.

    I Cuccioli sono infatti il cartone animato più gradito dai bimbi italiani dai 4 agli 8 anni, motivo in più per sperare che questi ultimi ricordino, anche per quando saranno grandi, le più fondamentali norme di igiene. “Mostrare ai bambini che i protagonisti del loro cartoon preferito si lavano le mani in tutta allegria, cantando nel frattempo una canzoncina orecchiabile e simpatica, rende sicuramente più facile il compito di fare in modo che i più piccoli si lavino spesso le mani... e se lo faranno 'a suon di musica' il tutto sarà ancora più piacevole”, ha dichiarato Sergio Manfio, che dello spot è ideatore. Lo spot è già stato richiesto anche dal Ministero della Salute indiano, mentre ha riscosso grande successo nei Paesi del Nord. In Veneto, sarà distribuito gratuitamente a tutte le emittenti venete, ai siti web e alle scuole che ne faranno richiesta, mentre la colonna sonora sarà trasmessa dalle radio locali.

    (17/11/2009 Tg0-positivo)