Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Club Bilderberg di Daniel Estulin

Dice il saggio ...
L'inoffensività è il messaggero della gioia (Torkom Saraydarian)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Hobbies » Itinerari turistici

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Giovanni Battista. La storia mai raccontata Autore: Mac-Free Verse

  • L'isola dei Musei, viaggio nella Marca Trevigiana

    L'isola dei Musei, viaggio nella Marca Trevigiana

    Un servizio per il turismo nel Trevigiano

    Turismo di casa nostra, nasce l’Isola dei Musei.

    Il progetto, presentato qualche settimana fa nella sede della Provincia di Treviso, si propone di ‘mettere in rete’ quattro tra le maggiori realtà museali della Provincia di Treviso: il museo e la gispsoteca ‘Antonio Canova’ di Possagno, il museo civico di Asolo, la Villa di Maser e Villa Emo di Fanzolo di Vedelago, ai piedi del Grappa. Realizzato da Fondazione Canova in collaborazione con il Comune di Asolo, Villa di Maser, Fondazione Villa Emo, lancerà così un nuovo modo per visitare le più belle opere della Pedemontana del Grappa e farà da apripista ad altri progetti futuri.

    In cosa consiste? Innanzitutto il turista potrà accedere molto più facilmente alle quattro strutture, grazie a una nuova pubblicazione che ne riunisce tutte le informazioni. Poi, sarà molto più semplice e pratico visitarle, perché il biglietto intero (di validità annuale) acquistato presso una delle quattro realtà museali darà diritto all’accesso, con biglietto ridotto, alle altre tre.

    “Si tratta della prima di tante azioni che mirano a creare una rete di musei della Marca trevigiana – ha spiegato il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro – Vogliamo creare una rete ben organizzata in grado di eliminare gli ostacoli e la burocrazia per i visitatori, con vantaggi sul biglietto di ingresso, così come succede da tempo in molti Paesi europei che riuniscono in unico ticket i servizi di trasporto pubblico e le visite. Un modo per evitare le code e migliorare il sistema turistico”.

    Soddisfazione anche da parte dei gestori delle strutture che hanno elogiato l’iniziativa proponendo ulteriori servizi: “È una politica dei piccoli passi – ha dichiarato Nicola Di santo, presidente della Fondazione Villa Emo - che dovrà essere integrata da visite guidate, percorsi ad hoc, iniziative per un progetto turistico unico. Ed è quello che ci auspichiamo unendo le nostre forze”.

    Per info: Museo Civico di Asolo (tel. 0423 524632 - 0423 952313); Museo e Gipsoteca Antonio Canova di Possagno (tel. 0423 544323 – 0423 920120); Villa di Maser (tel. 0423 923004; Villa Emo di Fanzolo di Vedelago (tel. 0423 476334).

    (21/09/2009 Tg0-positivo)