Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il libro: La Pillola

Dice il saggio ...
Han picciol vanto le gemme là, dove n'abbonda il mare: son tesori fra noi, perché son rare (Temistocle)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Riflessioni » Ecologia

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • La PNL e la Magia del Linguaggio

  • Progetto Assi del Cansiglio

    Progetto Assi del Cansiglio

    Per nobilitare il faggio di questa antica foresta

    La foresta del Cansiglio, conosciuta anche come “Grande Bosco da reme” della Repubblica di Venezia, ha valenze storiche, botaniche, faunistiche e paesaggistiche di estremo interesse. E’ una foresta certificata secondo lo schema PEFC, Programme for Endorsement of Forest Certification Schemes, ovvero secondo i princìpi della gestione forestale sostenibile, che garantisce il mantenimento e l’appropriato sviluppo delle risorse forestali, salvaguardando la diversità biologica e l’ecosistema della foresta, conservando le altre funzioni del bosco, oltre a quelle produttive.

    Il progetto “Assi del Cansiglio” ha come obiettivo nobilitare il faggio del Cansiglio, specie legnosa che fino ad oggi è stata oggetto di vendita e utilizzazione come legna da ardere, immettendo sul mercato un prodotto esclusivo grazie appunto alla sua provenienza certificata: quella di questo bosco antico che sorge sull’altopiano delle Prealpi Orientali, a cavallo fra le province di Treviso, Belluno e Pordenone. Incrocio di territori fra Veneto e Fiuli-Venezia Giulia, che poi non è altro che la “casa” stessa di Itlas.

    “Assi del Cansiglio” racchiude in sé un’ampia filosofia ambientale, volta a promuovere un territorio, sensibilizzando i suoi visitatori verso un ecosistema naturale, patrimonio forestale, gestito secondo i dettami della selvicoltura naturalistica, seguendo i criteri della certificazione forestale. Ecco allora che il prodotto “Assi del Cansiglio” nasce dalla sinergia tra la foresta del Cansiglio e Itlas, offrendo un valore aggiunto ad una foresta nella quale le faggete sono una specie endemica destinata a diventare un prodotto finito certificato e legato al territorio.

    La mission di Itlas è aderire ad un progetto che, garantendo il pieno rispetto dei princìpi fondamentali di ecocompatibilità e impatto ambientale zero sui quali si fonda l’azienda, valorizzi il legno del “Grande Bosco da reme” e i prodotti da esso provenienti creando un legame di origine controllata che permetta la loro tracciabilità dall’albero al pavimento.

    Lasciare una foresta a se stessa non significa amarla. Con il passare del tempo rischierebbe il degrado. Una gestione forestale basata su criteri naturalistici, in cui taglio e rinnovo sono controllati per integrare le piante e per migliorarne la biodiversità, evita il deperimento e concorre ad aumentarne l’estensione. Una foresta va curata. Solo così la si ama davvero.

    ****************

    Appuntamento al 12 settembre nella giornata "Vivi la foresta con noi", promossa da Itlas & Laborlegno, in collaborazione con Veneto Agricoltura.

    Per info Albina Podda, Clap Communication, info@clapcommunication.it

    (09/09/2009 Tg0-positivo)