Condividi: Ok Notizie Technorati Virgilio Facebook
Mail Tg0+Scrivi alla redazione di Tg0-positivo

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Consigli dal Cuore di Ruediger Schache

Dice il saggio ...
La gioia richiama la pace (Torkom Saraydarian)

Altri link utili nelle seguenti categorie di Tg0-positivo:
Tu sei unico » Ricerca » Risparmio energetico

La libreria di Tg0-positivo - Cerca tutti i libri che vuoi e altri prodotti originali a prezzi speciali su Macrolibrarsi
  • Come realizzare i propri sogni Autore: Aldo Mauro Bottura

  • Energia semplice, guida pratica per i consumatori

    Energia semplice, guida pratica per i consumatori

    Cosa bisogna sapere

    Per informare il cittadino-consumatore delle opportunità e dei vantaggi offerti dalla liberalizzazione dei mercati europei dell'energia, la Commissione Europea-Rappresentanza in Italia e l' Autorità per l'energia elettrica e il gas lanciano "Energia semplice, le novità sul mercato dell'energia elettrica e il gas". Una guida pratica per spiegare alle famiglie e ai piccoli consumatori cosa è cambiato nel mondo dell'energia elettrica e del gas e come cogliere le opportunità che emergono grazie ai nuovi diritti conquistati.

    Dal 1° luglio 2007 in Italia, come in Europa, con l'attuazione delle Direttive 2003/54/CE per l'elettricità e 2003/55/CE per il gas, anche i clienti domestici possono scegliere liberamente il proprio fornitore di energia elettrica e di gas. Ciò significa che, a partire dallo scorso luglio - per il gas, questo era possibile già dal gennaio 2003 - quasi 30 milioni di famiglie possono valutare le offerte più convenienti, rispetto alle proprie esigenze, tra più distributori di energia elettrica e scegliere in modo consapevole con chi stipulare il contratto di fornitura.

    L'opuscolo contiene le risposte ai legittimi dubbi che possono assalire i cittadini. Ad esempio cambiando venditore si rischia di pagare due volte gli stessi consumi? È possibile modificare le proprie scelte? E dopo quanto tempo?

    Per tutelare attivamente gli interessi dei consumatori e metterli in condizione di sfruttare appieno i vantaggi dell'apertura dei mercati energetici, la CE ha anche redatto una Carta europea dei consumatori di energia che prevede alcuni diritti fondamentali in merito a: allacciamento, fornitura, contratto, informazioni, prezzi, misure sociali, composizione delle controversie e divieto di pratiche commerciali sleali e diritto a procedure giudiziarie trasparenti.

    Per saperne di più: scarica l'opuscolo “ Energia semplice” su www.scienzaegoverno.org/n/039/039_01_enersemplice.pdf

    (Fonte: Facciamo tutti la nostra parte!

    n. 39 Newsletter Energia)

    (20/03/2008 Tg0-positivo)